20-27 gennaio ELEZIONI CUN: vota LORENZO COSTA

Gruppo di sostegno su Facebook

cerca Elezioni CUN oppure Lorenzo Costa

Roma -

ELEGGIAMO I NOSTRI RAPPRESENTANTI AL CONSIGLIO UNIVERSITARIO NAZIONALE

Gentili colleghe e colleghi,
nei  giorni tra 20 e 27 gennaio 2011 si voterà per il rinnovo dei componenti il Consiglio Universitario Nazionale (CUN).

Il CUN, illustre sconosciuto ai più

    È l’organismo istituzionale di consultazione ed indirizzo dell’Università che raggruppa i rappresentanti di tutte le figure universitarie di tutta Italia, tra cui i rappresentanti del personale Tecnico Amministrativo.

       Il CUN (www.cun.it) esprime pareri e proposte relative a vari temi. Citiamo quelli di più immediato interesse  per noi, personale t-a., ovvero i criteri di utilizzo del FFO (i fondi ministeriali agli atenei), le procedure concorsuali, i regolamenti ed i decreti...

    Dopo la “riforma” Gelmini, la presenza di rappresentanti dei lavoratori nel CUN diventa ancora più importante nel contrasto alle iniziative di ridimensionamento e smantellamento dell'Università Pubblica e dunque del futuro dei suoi operatori tecnico-amministrativi.

Il  candidato Lorenzo Costa

    Nella scelta del candidato abbiamo deciso di dare spazio a una persona e a una condizione che è quella che la “riforma” prospetta per i lavoratori tecnico-amministrativi nei prossimi anni. Per noi la rappresentanza negli organi istituzionali non può e non deve essere affidata a specialisti della chiacchiera, ma a chi affronta quotidianamente i problemi dei lavoratori sul posto di lavoro.

    LORENZO COSTA è componente RSU dell'Università di Siena (http://rdbcubuniversitasiena.wordpress.com) protagonista della resistenza dei lavoratori senesi a un “risanamento” del buco milionario di bilancio a senso unico con licenziamento dei precari, taglio del salario e prospettive di mobilità per i lavoratori ma finora nessuna individuazione dei responsabili del buco !

Università pubblica. L’azione del sindacalismo di base

    Le profonde trasformazioni che negli ultimi anni hanno investito l’Università, e di cui le più devastanti sono ormai in fase avanzata di realizzazione dopo l'approvazione della “riforma”, non hanno una spiegazione rintracciabile esclusivamente all'interno dell'accademia e della casta.

    Nuovi soggetti hanno invaso con maggior peso la scena su cui oggi ci si deve confrontare: le istituzioni politiche locali da una parte, con gli Enti Regione in primo luogo; la Confindustria, l'impresa, le Fondazioni dall’altra. Essi sono i fautori e protagonisti dello smantellamento  dell’Università Pubblica. E lo sbocco prevedibile ma non per questo incontrastabile...

         Vi chiediamo, col Vostro voto, che sia garantita la presenza del sindacalismo di base nel CUN per trasformarlo in strumento di amplificazione delle esigenze di tutela del personale tecnico amministrativo.   E’ a fronte di queste considerazioni che Vi chiediamo il voto per il candidato

LORENZO COSTA

RdB-USB Università                                                    Cobas

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni