CONTRATTO NAZIONALE: POLLICE VERSO ?

Roma -

CONTRATTO: BRUNETTA SI E' MESSO DI TRAVERSO

Ieri 16 settembre - dopo ben 45 giorni dalla sottoscrizione dell’ipotesi di rinnovo contrattuale – l’ARAN ci ha riconvocati al tavolo per una modifica tecnica. In tale occasione abbiamo avuto diretta conoscenza dei numerosi rilievi avanzati dalla Funzione Pubblica e dei relativi chiarimenti richiesti.

Ma, come vuole ormai la "prassi" di questo dicastero, il nostro baldo ministro della Funzione Pubblica aveva già promosso l’attacco al Contratto dell’Università a mezzo stampa, tramite i giornali ed i giornalisti amici (Il sole 24 ore Italia Oggi & Co.)

Dopo 33 mesi di vacanza contrattuale, dopo un aggiornamento stipendiale ben al di sotto dell’inflazione, l'accusa è che l'accordo garantirebbe “promozioni automatiche” e “stabilizzazioni facili” per i lavoratori universitari. Niente di più falso, ahinoi !

L’accordo con l'errata corrige dovrebbe ora passare all’approvazione del Consiglio dei Ministri di giovedì 18 settembre (ed infine alla Corte dei Conti per la certificazione dei costi), ma ci sono fondati timori che governo e ministro siano tentati di bocciarlo, in particolare per le norme sui precari.

Quale che sia l’esito del Consiglio dei Ministri è chiaro che non possiamo accettare passivamente, dopo 33 mesi di attesa, né bocciature né ritardi.Come non accettiamo di essere additati a “fannulloni” da un governo e da un ministro che cercano fomentare contro di noi l’opinione pubblica per intimidirci  e con tagli ai bilanci, agli organici, ai salari e ai diritti fondamentali dei lavoratori cercano di farci ingoiare lo smantellamento e la svendita dell’Università pubblica e dei nostri posti di lavoro alle Fondazioni private!

Se i confederali hanno rinunciato alla lotta per contrastare la devastazione del lavoro e dello stato sociale, noi invece rilanciamo la battaglia per la nostra dignità, i nostri diritti ed il salario. Perciò, aderiamo come comparto alle iniziative unitarie del sindacalismo di base italiano.

RdB CHIEDE DA SUBITO CHE LE AMMINISTRAZIONI PAGHINO A OTTOBRE ARRETRATI E AGGIORNAMENTI STIPENDIALI

 

RdB invita i lavoratori a partecipare alle assemblee d’ateneo e iniziative di protesta che RdB mette in campo:

 

Assemblea Nazionale dei Precari del 19 settembre a Roma (per info www.rdbcub.it)

SCIOPERO GENERALE DEL 17 OTTOBRE 2008
Con manifestazione nazionale a Roma

Per la dignità, i diritti e il salario
Contro la precarietà
Contro lo smantellamento e la svendita dei servizi pubblici e dei suoi operatori

Passa dalla tua parte. Sostieni ed iscriviti a RdB !

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni