ELEZIONI RSU A GENOVA: RdBOOOM !

Genova -

ELEZIONI RSU: RdBOOM !!

RdB si consolida quale secondo sindacato dell'Ateneo raddoppiando voti e seggi per la rappresentanza sindacale unitaria: 214 voti, 4 eletti. Daniele Severini e Massimo Argenziano sono in assoluto il primo ed il terzo per numero di preferenze. Nel seggio di Ingegneria RdB è il primo sindacato.

 

Ringraziamo quanti abbiano voluto premiare il lavoro da noi svolto in questi tre anni, la nostra capacità di essere sempre propositivi, la nostra coerenza e fermezza nel sostenere gli interessi dei colleghi ed anche il nostro ruolo di stimolo verso le altre forze sindacali. Non di meno ringraziamo chi a diverso titolo si è impegnato per raggiungere questo straordinario risultato.

 

Si confermano con un seggio CISL, UGL E UIL (quest'ultima con una vistosa diminuzione di consensi).

 

CGIL frena, ma non frana, perdendo quasi 100 voti rispetto alle precedenti elezioni, ma mantenendo la maggioranza assoluta dei seggi. Bisogna essere obiettivi: la maggior parte dei colleghi ancora pensa che CGIL possa svolgere un ruolo positivo. Lo crediamo anche noi di RdB e siamo pronti a ripartire da zero, lasciandoci alle spalle tensioni e conflittualità, purché si trovi un metodo dialettico che consenta il confronto tra tutte le componenti sindacali.

 

La nuova RSU non deve compiere gli errori macroscopici della precedente. La maggioranza CGIL deve dimostrare di aver le capacità per meglio coinvolgere le diverse componenti presenti in RSU, senza preclusioni e preconcetti. Ognuno dovrà partecipare secondo la propria volontà e le proprie competenze. I risultati di un'azione non partecipata li abbiamo già visti, adesso cerchiamo di vedere dove possiamo arrivare con un'attività coordinata.

 

15 sono gli eletti, 15 possono partecipare alla contrattazione, 15 devono avere in contemporanea le informazioni dall'Amministrazione, 15 hanno diritto ad una unica sede sindacale, 15 devono conoscere le istanze presentate dai colleghi alla RSU, 15 hanno diritto ai permessi sindacali per espletare il mandato, le decisioni espresse a nome della maggioranza della RSU devono essere prese da almeno 8 componenti (accordi, comunicati, contratto...).

 Ai colleghi diciamo la che le loro aspettative sul nostro impegno non andranno deluse, ma diciamo anche che avremo bisogno di ognuno per poter sostere le ragioni di tutti. Senza la partecipazione del personale il voto si esaurirebbe in una delega in bianco, secondo schemi tradizionali e conosciuti quanto, da noi, ripudiati.

 Vi riferiremo con tempestività relativamente alla prima seduta della RSU. Se sarà un buon giorno lo vedremo dal mattino.

 

RAPPRESENTANZE SINDACALI DI BASE RDB/CUB PUBBLICO IMPIEGO

 

Settore Università Via Balbi 29 - 16126 GENOVA

e-mail: info@universita.rdbcub.it

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni