FALLITA CONCILIAZIONE. RDB/USB PRONTA ALLO SCIOPERO CONTRO TAGLI E RIFORME

Roma -

UNIVERSITÀ: FALLITA CONCILIAZIONE. RDB/USB PRONTA ALLO SCIOPERO CONTRO TAGLI E RIFORME

Nessuna riforma bipartisan contro la protesta di tutto il mondo universitario

Si è conclusa negativamente la conciliazione al Ministero del Lavoro chiesta da RdB/USB Università contro i tagli di bilancio, la riforma Gelmini ed il blocco dei contratti e salari, per assunzioni e riqualificazione del personale tecnico amministrativo e dei lettori madrelingua.

La data dello sciopero sarà fissata in relazione alla ripresa del dibattito in Senato sul ddl Gelmini.

Secondo RdB/USB Università è importante mantenere alta la mobilitazione in tutti gli atenei in quanto la questione Università non è legata alle sorti di Berlusconi. E’ dunque necessario che il vasto movimento di protesta in atto nel Paese continui a respingere la riforma Gelmini che il Senato, con consenso bipartisan, potrebbe approvare nei prossimi giorni.

E’ invece indispensabile una vera ipotesi di riforma che nasca dal confronto col mondo universitario nella sua interezza e che garantisca il potenziamento e il rilancio dell'Università Pubblica, del diritto allo studio, il rispetto dei diritti di tutti gli operatori universitari, la cancellazione della precarietà e dei privilegi e dei poteri della dirigenza e della baronia.

RdB USB Pubblico Impiego

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni