Lettera aperta la personale tecnico-amministrativo dell'Università dell'Insubria

Varese -

Al personale Tecnico-Amministrativo e Bibliotecario

dell’Università degli Studi dell’Insubria

 

Cari Colleghi,

siamo a informarVi sulle trattative in corso nell’Ateneo ed in particolare su quella tenutasi il 23.05.2014, convocata dall’Amministrazione a seguito delle osservazioni fatte dal Collegio dei Revisori sull’accordo per la destinazione del salario accessorio 2013.

Ricordiamo USB non ha sottoscritto l’accordo perché non consideriamo sufficiente la parte del fondo destinato all’indennità mensile, soprattutto in presenza di un blocco dei salari che si protrae dal 2009, situazione che dovrebbe imporre impegni morali tesi ad incrementare tale indennità.

Come se non bastasse l’Amministrazione, “Commissariata” dal Collegio dei Revisori, ci ha proposto, nella trattativa del 23.05 u.s., una modifica di tale accordo, che prevede per la distribuzione dell’indennità mensile la reintroduzione di un sistema di valutazione per macro-aree.

Riteniamo paradossale che vengano acquisiti a posteriori sistemi premianti per distribuire indennità irrisorie, senza neppure avere date certe sul loro pagamento!

Non è ammissibile, da parte nostra, l’accettazione da parte dell’Amministrazione e delle restanti parti sindacali dei diktat del Collegio dei Revisori dell’Insubria, che vanno nella direzione di annullare il valore del Contratto Nazionale di Categoria, che non prevede valutazioni di alcun tipo per distribuire l’indennità mensile, concetto attuato nella quasi totalità degli Atenei Italiani.

USB pretende un maggior rispetto del personale, già duramente colpito dalle spending-review succedutesi negli anni; lo ribadirà al tavolo di trattativa del 24 giugno nel quale si parlerà del salario accessorio 2014 e invita tutto il personale a partecipare allo

 

Sciopero Nazionale del P.I. del

19 giugno

partecipando alla CRITICAL STRIKE dalle ore 09,30 - piazza Duca D'Aosta

(stazione centrale) Milano

 

proclamato da USB/P.I. per chiedere al Governo Renzi il rinnovo economico del Contratto Nazionale, l’abbandono di strategie che stanno facendo pagare la crisi ai Lavoratori Pubblici con blocco di assunzioni e di salari e la stabilizzazione di tutti i precari!

 

Portate la bicicletta!!!

 

X USB Pubblico Impiego

Ivana Clemenza – Paolo Barisone

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni