PADOA-SCHIOPPA ALL'INAUGURAZIONE A.A. A VERONA: CARO, CARO SIGNOR MINISTRO....

Verona -

Caro, caro Signor Ministro,

le parole non bastano per descriverLe il turbinio di emozioni che scatena in noi la Sua venuta!

A dir la verità siamo un po’ tristi poiché, sommerso come sarà dall’affetto dei nostri prestigiosi Accademici scaligeri, non potremo esprimerLe di persona il calore dei nostri sentimenti. Perciò affidiamo a questo foglietto i nostri auspici per un Suo felice soggiorno in terra veronese.

Approfittiamo dell’occasione per metterLa a parte di un nostro progettino:

non sapendo come far passare le giornate fannulloneggiando nei nostri sonnolenti uffici - come ha ben descritto il benemerito Prof. Ichino nella sua ultima sublime opera “I nullafacenti” -, abbiamo deciso di organizzare un torneo di briscola per tenerci occupati durante l’orario di lavoro.

Sarebbe un onore averLa con noi, magari in coppia con il Prof. Ichino. Se poi riuscirà a convincere i cari ministri Damiano e Nicolais, Le saremmo particolarmente grati. Sa che divertimento! Inoltre, muovendo le carte come solo Voi sapete fare, potreste addirittura raggranellare qualche soldo per rimpinguare il finanziamento di benemerite iniziative quali il mantenimento del contingente italiano in Afghanistan o il contributo alle spese per il personale militare americano che staziona nelle basi in Italia o ancora il fondo dei futuri incentivi per far esodare un po’ di fannulloni dalla pubblica amministrazione. Si sa, i soldi per le opere buone non bastano mai, basti pensare a quanto occorre per finanziare le scuole e le università private!

Se ci è concesso, Le vorremmo esprimere un ultimo desiderio.

È di questi giorni la sfavillante presentazione delle prossime liberalizzazioni in vari settori. Orsù, non potrebbe Lei intercedere affinché i nostri ampi e vuoti corridoi possano essere liberamente occupati da imprenditori commerciali che forniscano beni come, per esempio, i generi alimentari, l'abbigliamento, i giochi elettronici, gli articoli per la casa e così via? Nella pausa tra una partita e l'altra non ricascheremmo nella noia e potremmo ottimizzare i tempi.

Non vogliamo rubarLe altro tempo prezioso, ma… un’ultima domanda: Lei che ha la possibilità, chieda al Prof. Ichino se la partecipazione del personale tecnico-amministrativo all'inaugurazione dell’Anno Accademico sia da considerare come attività o come ulteriore esempio di fannullonismo; sa, non vorremmo creare altro danno all’erario.

Deferenti e devoti, La salutiamo caramente.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni