PORTE CHIUSE ALLA SAPIENZA: LA PROPOSTA DELLA RdB DELLA SAPIENZA

DI SEGUITO LA PROPOSTA DELLA RdB DELLA SAPIENZA PRESENTATA AI LAVORATORI E ALL'ASSEMBLEA NAZIONALE DEI DOCENTI DEL 22 LUGLIO

 

Roma -

 

Contro l’attacco frontale e anticostituzionale all’Università pubblica italiana

PORTE CHIUSE ALLA SAPIENZA

e in tutti gli Atenei


Difendiamo ora le condizioni per aprire il prossimo anno accademico.

Non dobbiamo aspettare l’autunno per dare un segnale chiaro e forte.

Reagire subito!

Fermiamo per un giorno l’attività degli atenei e dedichiamoci tutti insieme

Studenti, Senato Accademico, docenti, ricercatori,

personale tecnico amministrativo a una

GIORNATA DI

INFORMAZIONE VERITIERA, COMPLETA

E CORRETTA ALLA POPOLAZIONE


  • Conferenza stampa per controbattere alla campagna mediatica denigratoria sull’istituzione cardine del progresso culturale e della ricerca del nostro Paese

  • Lettera alle famiglie di tutti i nostri studenti per informare sulla ricaduta diretta che l’applicazione del D.L Brunetta 112 del 25 giugno 2008:

aumento vertiginoso delle tasse universitarie e

accesso all’università solo per i ricchi


blocco del turn over, cioè taglio delle assunzioni per il personale,

quindi fine speranza per i precari che contribuiscono a riempire i vuoti degli organici

ulteriore decurtazione del Fondo Finanziamento Ordinario,

cioè taglio degli stipendi ai dipendenti da 31 mesi in attesa del rinnovo del contratto

trasformazione dell’Università in fondazione, cioè fine dell’autonomia didattica e finanziaria e formazione solo in mano agli interessi del mercato.

Era meglio pagare l’ICI?!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni