PRECARI STATALE DI MILANO: BILANCIO E CONTRATTI IN SCADENZA..

Milano -

L'assemblea dei lavoratori a tempo determinato dell'ateneo

riunita il 28 febbraio 2007

in aula 304 Settore Didattico via Celoria, 20


preso atto con preoccupazione

  • delle notizie di rinvio delle stabilizzazioni per difficoltà di bilancio

  • della contemporanea assenza di notizie circa le iniziative dell'Amministrazione per fronteggiare la scadenza di ben 200 contratti a termine in quest'anno e nell'anno prossimo (43 per il 2007 e 144 per il 2008 - dati forniti alle RSU dall'Amministrazione)

  • che inoltre nella mancata proroga dei contratti o nell'esclusione dalle procedure di stabilizzazione può essere determinante la mancata o insufficiente richiesta del responsabile

considerato che

  • così tante proroghe contrattuali e procedure di stabilizzazione in sospeso non sono solo un problema per i lavoratori interessati ma anche per la funzionalità dei servizi dell'ateneo

esprimono solidarietà

  • ai colleghi che hanno visto scadere i loro contratti senza che nessuna altra misura venisse presa a tutela del loro impegno e a riconoscimento del loro lavoro nell'ateneo e ne richiedono il rientro attraverso le procedure di stabilizzazione

chiedono che

  • l'Amministrazione garantisca la massima e tempestiva informazione sulla situazione e sulle iniziative che intende intraprendere per fronteggiare questa grave situazione

e, in specifico, rivendicano

  • l'impiego dei fondi disponibili prioritariamente per la proroga dei contratti in essere e per la ripresa dei concorsi di stabilizzazione

  • procedure più certe a modifica della prassi che affida alla sola iniziativa discrezionale dei responsabili locale la prima individuazione dei contratti da prorogare e dei posti da stabilizzare

  • informazione tempestiva ai lavoratori i cui i contratti vanno in scadenza nel corso dell'anno ein occasione dell'avvio delle procedure per l'individuazione dei posti da stabilizzare

Milano, 28 febbraio 2007

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni