RINNOVO CCNL e elezioni RSU

I LAVORATORI DEVONO DARE UNA LEZIONE ALL' ARAN E AL SINDACALISMO COMPLICE

Roma -

CCNL comparto “Istruzione e Ricerca”.

 

Con l’incontro di trattativa di giovedì 11 gennaio della Scuola, si sono completati gli incontri di trattativa dei settori del compartone “istruzione” (Scuola, Università, Ricerca e AFAM).

Come abbiamo sempre sostenuto, sono emerse le difficoltà a disciplinare normativamente l’ex comparto Scuola insieme agli altri comparti, così come prevedono le riforme del P.I. firmate Brunetta e Madia .

Mentre per i restanti settori l’ARAN si è limitato a fornire ipotesi che affrontano diritti sindacali, codici comportamentali e orari di lavoro, al momento solo per la Scuola è stata programmato un nuovo incontro di trattativa, che dovrà affrontare problematiche specifiche del settore.

Denunciamo che nelle trattative di Università e Ricerca l’ARAN si è limitato a proporre modifiche contrattuali che acquisiscono le disposizioni giuridiche intercorse dal 2008, senza affrontare questioni specifiche del settore, quali re-inquadramenti professionali, Operatori Esperti Linguistici, Tecnici della Ricerca e dei Policlinici, solo per citarne alcuni.

Non riteniamo ammissibile che dopo quasi 10 anni ci si limiti ad acquisire modifiche contrattuali punitive previste da accordi trappola e disposizioni legislative lesive dei diritti e dei salari del Personale Tecnico-Amministrativo universitario.

USB P.I. si impegnerà a fermare anche nell’Università, così come sta facendo con il CCNL delle “Funzioni centrali” sottoscritto alla vigilia di natale, un rinnovo contrattuale che toglie parola ai Lavoratori delegittimando le RSU aziendali e che prevede aumenti salariali irrisori e distribuiti con criteri punitivi e falsamente meritocratici.

LE ELEMOSINE ELETTORALI CHE CI STANNO OFFRENDO CI COSTEREBBERO TROPPO !

Non possiamo condividere un rinnovo contrattuale propagandistico, dettato dal governo e sostenuto dai sindacati collaborazionisti, firmatari di un contratto quadro di novembre 2016 e di un contratto natalizio del Comparto Funzioni centrali punitivi, fatti per togliere voce ai lavoratori che si troverebbero ad essere rappresentati da RSU depotenziate.

Sui nostri diritti e sui nostri soldi vogliamo decidere noi ! Fermiamo chi ci vuole privare della dignità !

Possiamo farlo anche partecipando in massa alle elezioni RSU DEL 17-18 E 19 APRILE 2018 !

Sosteniamo le liste USB/P.I. !

candidati formando le liste USB/P.I. NEL TUO ATENEO ! - www.rsu.usb.it

Roma,16 gennaio 2018

USB PI UNIVERSITA’

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni