Standing ovation per il nostro DG!

Bologna -

Ringraziamo il nostro DG, che nel suo non nuovo ruolo di “Influencer”, con la sua ultima mail ha tentato di far presa sui colleghi, palesemente a sostegno dei 2 sindacati firmatari ed in piena campagna RSU, annunciando il raggiungimento degli obiettivi legislativi sul welfare integrativo.

 

Spingendosi anche in un giudizio soggettivo, dà una valutazione positiva ad un referendum, peraltro promosso da altri, che a molti resta ancora oscuro.

 

Precisiamo che anche con questa consultazione, si è fatto un calderone senza possibilità di scelta, proponendo un referendum che a suo giudizio è stato valutato positivamente dai lavoratori.

 

Ricordiamo nuovamente i dati che ci sono stati comunicati:

 

Votanti 1281: di cui 783 voti Favorevoli e 498 voti Contrari.

 

Pertanto:

 

Hanno votato 1281 dipendenti su 2865, che equivale al 44,71% degli aventi diritto;

 

783 dipendenti su 2865 erano a favore dell’accordo, che equivalente al 27,33%;

 

498 dipendenti su 2865 erano contrari all’accordo, che equivalente al 17,38%;

 

1584 dipendenti su 2865 equivalente al 55,29% NON HANNO VOTATO;

 

Seppur forniti di una sana dose di ottimismo, sinceramente ci resta difficile valutare come un SUCCESSO la consultazione on line promossa dai sindacati firmatari, nonché l'annullamento di politiche a sostegno del reddito in cambio di polizze sanitarie.

 

Continuando con gli accordi relativi al salario accessorio 2017, la tanto osannata riforma del sistema di ripartizione tra il personale TA dei proventi conto terzi, sicuramente nell'applicazione non troverà e non potrà trovare il consenso dei lavoratori appartenenti alle fasce economiche più deboli.

 

 

IL NOSTRO PROGRAMMA

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni