TEMPO SCADUTO: GLI AUMENTI SUBITO !! LE PROPOSTE RdB. TESTO UNICO ARAN

Roma -

PER SBLOCCARE IL SALARIO NAZIONALE E LE CONTRATTAZIONI D’ATENEO.
L’ARAN PRENDE TEMPO ? I CONFEDERALI TACCIONO …

Dopo l’incontro del 19 marzo scorso tutto tace sul fronte del rinnovo del Contratto Nazionale Università scaduto. Sono ormai due le settimane di “riflessione” che l’Aran si sta prendendo.

Dopo oltre due anni di vuoto contrattuale l’interruzione di due settimane a trattativa appena iniziata ci dà molto da pensare. Soprattutto ci da pensare che l’Aran non abbia ancora definito le sue tabelle degli “aumenti” …mentre ha già provveduto con notevole solerzia a mettere assieme in un “Testo Unico 2006-2009” le norme contrattuali in vigore con aggiunte e modifiche peggiorative sia sul lato delle tutele normative che sul salario.

Inasprimento delle norme disciplinari, estensione di un sistema di valutazione per dirigenti a tutto il (solo) personale, contenimento e riduzione del salario accessorio, rimessa in discussione della mensilizzazione della produttività collettiva, riduzione dei fondi per le progressioni economiche e inasprimento dei criteri di selezione, riduzione del problema CEL alla ricollocazione nelle qualifiche del personale t-a, congelamento della situazione dei lavoratori delle AOU… queste sono le aggiunte e le modifiche che l’Aran chiede ai sindacati di accettare prima ancora di aver presentato una tabella degli “aumenti”… !

Non si tratta allora di una semplice riscrittura delle norme in vigore ma di un tentativo di imporre (e nemmeno più di “concertare” come era “tradizione” consolidata con Cgil-Cisl-Uil)  uno scambio tra gli “aumenti” (miseri) e il peggioramento delle tutele e dei diritti contrattuali !

BASTA CON LO SCAMBIO TRA AUMENTI (MISERI) E PEGGIORAMENTI NORMATIVI!
L’ACCORDO SUGLI “AUMENTI” DEVE ESSERE FATTO SUBITO !

Ci appelliamo ai lavoratori e anche ai loro rappresentanti sindacali d’ateneo: battetevi con noi per il l’immediato rinnovo del contratto del biennio economico 2006-2007 altrimenti oltre alla continuazione del blocco del salario nazionale (bloccato al 2005) dovremo subire il blocco delle contrattazioni d’ateneo e cioè il blocco delle progressioni economiche e la riduzione del salario accessorio !

Riprendiamo la mobilitazione negli atenei !

Sottoscrivete l’allegata petizione e faxatela a:
Aran Università - fax 06.32.483.370 - 06.32.483.394
CRUI - fax 06.68441399

Passa dalla tua parte ! Sostieni e iscriviti a RdB !

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni