TOR VERGATA: IL SALARIO NON SI TOCCA !

Roma -

I LAVORATORI DELL’UNIVERSITA’ TOR VERGATA SI MOBILITANO:

IL SALARIO NON SI TOCCA!

I lavoratori dell’ateneo sono in mobilitazione: chiedono la revoca immediata del provvedimento che ha ridotto le loro già misere buste paga.

L’Amministrazione unilateralmente ha disdetto di fatto il contratto collettivo integrativo, sospendendo dal mese di luglio l’erogazione di oltre la metà del salario accessorio fissato da contratto che, secondo i Revisori dei Conti e degli ispettori del MEF, non è in linea con i principi di valutazione della “performance” della Brunetta.

Un rigore volto solo a punire i lavoratori, ignari del fatto che, fino alla stipula di un diverso contratto integrativo, risultano - tecnicamente - una massa di fannulloni che hanno goduto di “un ingiustificato vantaggio economico”!! Dunque è solo merito dei docenti se l’Ateneo si è qualificato tra le prime 5 nella graduatoria delle migliori università d’Italia?

I lavoratori intendono dimostrare con la mobilitazione che senza il loro contributo al funzionamento delle attività, alla riqualificazione dei servizi e all’innovazione delle funzioni istituzionali, l’Università Tor Vergata’ si blocca e non è possibile erogare i servizi all’utenza in modo ottimale.

I vertici amministrativi, oltre ad applicare con rigore oltranzista le indicazioni degli organi di controllo, con disprezzo del ruolo e della dignità del personale, procedono secondo il “metodo Marchionne” con out out in contrattazione, non tenendo in considerazione la proposta avanzata dalle organizzazioni sindacali e dalle RSU.

Molti si chiedono, inoltre, se il problema da risolvere è solo il salario accessorio del personale. Vogliono sapere quali misure i vertici amministrativi intendono adottare per sanare tutti gli altri numerosi rilievi, finora segretati, che in una relazione inviata al Ministero e alla Corte dei Conti , gli Ispettori del MEF hanno mosso verso l’attività amministrativo-contabile portata avanti da questa Università negli ultimi anni.

17 settembre: ASSEMBLEA-PRESIDIO ORE 13,30 PRESSO L'ATRIO DELLA FACOLTA' DI MEDICINA;

18 settembre: ASSEMBLEA-PRESIDIO ORE 14,50 PRESSO L'ATRIO DELLA "ROMANINA"   (in occasione della riunione del Senato Accademico prevista alle ore 15).

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni