Una buona decisione

Coronavirus - comunicato n. 6

Trieste -

Quanti mi conoscono e conoscono USB – Unione Sindacale di Base, il sindacato che da 25 e più anni cerco di rappresentare in questo ateneo, sanno che quando c’è da segnalare una buona iniziativa, lo faccio senza mai rinunciare al diritto-dovere di una puntigliosa critica, motivata ed argomentata, ogni qual volta (e succede spesso) la situazione lo richieda.

Così, per una volta e per ragioni di onestà intellettuale, vi segnalo una positiva decisione presa dall’ateneo in merito al lavoro agile e alla correlata dotazione di un dato numero di elaboratori portatili da destinare al personale TA (per il momento, della sola amministrazione centrale).

Certo, sarebbe stato opportuno decidere un tanto sin dai primi di marzo ’20. Tuttavia, considerando che alcuni lavoratori continueranno a prestare servizio in modalità agile (anche solo alcuni giorni durante la settimana lavorativa) nelle prossime settimane e\o mesi, rimane una scelta positiva.

La decisione risponde positivamente ad una delle osservazioni e richieste formalmente avanzate da USB nella propria nota del 25/03/2020 (acquisita a protocollo di ateneo con il num. 42171 del 26/03/2020, pagina 3), già trasmessa a tutto il personale in allegato al comunicato USB n. 3 del 26/03/2020.

A seguire il testo in queste ore inviato dall’ufficio personale a tutti i capo settori e ai responsabili di staff dell’amministrazione centrale.

 

USB – università di Trieste

Ferdinando ZEBOCHIN

_______________________

Testo della nota inviata dall’ufficio personale:

 

In via d'urgenza l'Ateneo si è dotato di un parco pc portatili da fornire temporaneamente al personale tecnico amministrativo quale supporto allo svolgimento dell'attività lavorativa in modalità di smartwork.

Gli apparati verranno consegnati dal fornitore in più tranche, ed adattati alle esigenze del personale con le usuali applicazioni e programmi in uso in Ateneo.

Si richiede di voler segnalare allo scrivente Ufficio eventuali esigenze di fornitura relative a personale afferente alla struttura da Voi diretta, nei seguenti termini:

1) personale che non ha potuto essere collocato in smartwork per mancanza di pc personale, che svolge attività compatibili con lo stesso

2) personale che sta già prestando attività in smartwork ma ha segnalato criticità nello svolgimento della prestazione, anche con riferimento ad esigenze di turnazione nell'utilizzo del pc con familiari

Si prega, ove si intenda segnalare un tanto, di inviare alla presente casella di posta una mail riepilogativa entro il giorno mercoledì 29 aprile 2020 riportante:

- nome e cognome del/i interessato/i alla fornitura del pc;

- il numero di matricola;

- la motivazione circostanziata della richiesta con particolare riferimento alle attività cui il dipendente è dedicato:

-l'eventuale attinenza delle competenze con servizi essenziali o strategici e la presenza di scadenze improrogabili; 

-l'eventuale esigenza di utilizzo di applicativi gestionali di Ateneo (Esse 3,UGov, CSA, ..).”

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni