UNIVERSITA': DOPO AVERLA AFFOSSATA CON LE "RIFORME" E I TAGLI, I "TERMINATOR" NE RECLAMANO LA SVENDITA

Roma -

Dopo una lunga stagione le "riforme" fallimentari di questi ultimi 15 anni e di tagli ai fondi per l'Università pubblica, siamo al capolinea: entrano in pista i terminator accademici che reclamano di mettere in svendita dell'Università pubblica alle banche e ai poteri forti trasformandole in Fondazioni di diritto privato.

 

Sul versante politico c'è chi è già pronto a raccogliere questa ennesima nefandezza: Rossi, deputato DS ed economista (sarà un caso ?), si prepara a presentare un disegno di legge per trasformare le Università pubbliche in Fondazioni private.

Leggere per credere....

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni