UNIVERSITA' STATALE DI MILANO: E' SCIOPERO !!!

Milano -

 

 

 

 

La RSU e le OO.SS. d'Ateneo, preso atto e valutate le proposte fatte dall'Amministrazione per la riapertura delle trattative:

  • ritengono che le proposte presentate dall’amministrazione al tavolo di conciliazione davanti al Prefetto non possano assicurare una dignitosa mensilizzazione del salario di produttività né garantire la copertura economica per le prossime tornate di progressioni economiche nelle categorie.

  • ritengono altresì irricevibile ogni proposta di vincolare l'utilizzo della pausa minima contrattuale di 30 minuti a ulteriori e più pesanti procedure di controllo e ad una riduzione dell’elasticità dell’orario.

  • ritengono infine inaccettabile che l'Amministrazione, a un anno di distanza dalla firma della norma contrattuale che abolisce la quota a carico del lavoratore sui ticket mensa, non solo non abbia provveduto a darne tempestiva applicazione ma si rifiuti di prenderne in considerazione l’attuazione persino come atto di buona volontà per riaprire le trattative.

  • ritengono, infine, scandaloso che, dopo le belle parole e l'impegno del Rettore a fare del 2006 l'anno dei lavoratori tecnico-amministrativi, non si spenda nemmeno una parola in risposta alla richiesta di riequilibrio della spesa a favore del personale tecnico-amministrativo e anzi si proceda mantenendo bloccate le progressioni verticali, ampliando fino ai limiti contrattuali il precariato (siamo ormai ufficialmente a quota 331 lavoratori precari e dunque pericolosamente vicini alla soglia massima permessa dalla norma contrattuale) e che infine si proceda nell’esternalizzazione dei servizi, aggiungendo a quelli già appaltati  anche quello della posta interna, scelta che costerà all'ateneo ben più di quanto costi provvedervi con personale interno.

Le RSU e le sottoscritte OO.SS., considerando l’atteggiamento dell’amministrazione tale da rendere impossibile la riapertura della trattativa, ritengono che si sia arrivati al momento di passare la mano alla mobilitazione sindacale che si concretizzerà nell'attuazione di un pacchetto di ore di sciopero, come deliberato dalle assemblee dei lavoratori del 4 e 6 aprile scorso e così articolate:

- martedì 27 giugno – due ore dalle 14 alle 16 (a fine turno per i turnisti) in coincidenza con la seduta del Consiglio d'Amministrazione

- lunedì 17 luglio – tre ore dalle 9 alle 12 (3 ore a fine turno per i turnisti) in coincidenza con l'avvio delle immatricolazioni degli studenti all'a.a. 2006-2007.

RSU  - RdB/CUB - FLCGIL - CISL UNIVERSITA'

 

MARTEDI' 20 GIUGNO ore 14 PRESIDIO DEI LAVORATORI

RdB, Cgil, Cisl e RSU incontrano il min Mussi

 


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni