BOLOGNA: LA MOBILITAZIONE RdB SALVA L'INDENNITA' MENSILE DEI LAVORATORI

Bologna -

Norma taglia buste paga abrogata. Grazie ai Lavoratori che ci hanno sostenuto

Conclusa la vertenza, risultato raggiunto, norma abrogata e buste paga salve, grazie a quasi 5oo adesioni raccolte in pochissimi giorni tra i Lavoratori, nei banchetti organizzati, con i moltissimi fax pervenuti, le tantissime mail arrivate, grazie al sostegno dei Lavoratori tutti che ci ha permesso di ribaltare insieme una norma incredibilmente concordata da UniBo Cgil Cisl Uil Rsu, e che gli stessi adesso hanno dovuto abrogare.

Intanto, abbiamo scoperto che il tavolo sindacale (non RdB) aveva già anche concordato di legare il pagamento dell'Indennità Mensile d'Ateneo (IMA) alla presenza: l'Amministrazione l'ha graziosamente ricordato ancora una volta, ed ora vuol passare all'incasso. E poi ancora: l'accordo (di cui ancora l'Ateneo non ha fornito copia da pubblicare) non garantisce il pagamento completo degli 89 euro pro capite a dicembre e ci toccherà ancora lavorare e vigilare. Certo che lo faremo.

Ma la norma è abrogata ed anche da giugno gli 89 euro dell'IMA continueranno ad essere regolarmente corrisposti mensilmente in busta paga.

Per ultimo: come avevamo già annunciato, dopo 4 giorni di trattative le parti al tavolo hanno incredibilmente e volutamente deciso di non consentire che RdB firmasse l'accordo (che avremmo ovviamente firmato, cercando di migliorarlo e di garantire il pagamento completo anche per il mese di dicembre). Mai visto. Un atteggiamento piccolo piccolo, antidemocratico ed antisindacale, mezzucci verso chi ha evidentemente beccato qualcuno con le mani nella marmellata e rotto le uova nel paniere.

Pazienza. Francamente ci interessa solo il risultato raggiunto, aver tutelato le buste paga, aver costruito insieme ai Lavoratori  l'abrogazione di una norma incredibile, sindacalmente assurda e tragicamente ridicola, da parte degli stessi che l'avevano concordata e sottoscritta solo pochi mesi fa.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni