TRIESTE: IL CdA RINVIA LA RIORGANIZZAZIONE

Trieste -

COMUNICATO SINDACALE

Esito nuova organizzazione degli uffici dell'amministrazione centrale di ateneo

 

 

Il consiglio di amministrazione, nella adunanza dello scorso 24 aprile '13, in merito alla organizzazione proposta dal direttore amministrativo ha, infine, deciso "di rinviare, per ragioni di opportunità, le determinazioni sulla nuova organizzazione per l’Amministrazione centrale ai prossimi Organi di governo dell’Ateneo".

 

La decisione fa seguito alla presa di posizione del personale che, riunito numeroso in assemblea generale, aveva argomentato la propria, ferma, critica alla proposta del direttore amministrativo.

Da quella decisione dei lavoratori si è coerentemente mossa l'azione dell'Unione Sindacale di Base, sulla base di documenti scritti già inviati al personale e con i quali si chiedeva il <ritiro> dell'intero programma dirigenziale perché inadeguato rispetto ai difficili problemi attraversati dall'università e da quanti vi lavorano.

 

Ragioni di onestà intellettuale, portano USB a segnalare che la decisione fa seguito, anche, alla positiva azione posta in essere direttamente dal rettore nella sua veste di presidente la delegazione trattante di parte pubblica e presidente del consiglio di amministrazione dell'ateneo, nonché da alcuni, singoli, componenti l'organo collegiale.

 

La coerente azione di alcuni ha avuto la meglio sulla ondivaga condotta di altri.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni